ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: l'Eurogruppo vincola gli aiuti alle riforme

Lettura in corso:

Grecia: l'Eurogruppo vincola gli aiuti alle riforme

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuove pressioni sulla Grecia per attuare le riforme in tempi stretti in cambio di aiuti.

Il vertice dei ministri economici riunito a Bruxelles ha deciso infatti di dividere in due tranche lo stanziamento previsto. La prima tranche verrà sbloccata solo di fronte a nuove riforme che devono essere attuate entro il 19 luglio.

“La Grecia – ha dichiarato Jeroen Dijsselbloem, presidente dell’Eurogruppo – deve portare avanti gli interventi previsti nel programma e, mi dispiace doverlo sottolineare ma devono essere eseguiti prima del 19 luglio. In modo che durante il prossimo appuntamento del Fondo europeo di stabilità finanziaria possa essere approvato il finanziamento di 2,5 miliardi di euro”.

Entro ottobre, la Grecia dovrebbe ottenere finanziamenti pari a 6,8 miliardi di euro. Atene peró si attendeva già questo mese l’intero pacchetto di aiuti.

“Ora la nostra sfida – ha sottolineato il ministro delle finanze greco, Yannis Stournaras – sarà quella di abbinare un ulteriore aggiustamento di bilancio con la crescita economica. Ci sforzeremo in questo”.

Ad Atene viene chiesto di rendere più efficiente il settore pubblico con tagli di 15 mila dipendenti entro la fine del 2014, di cui 4 mila già quest’anno.