ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: Beblawi nuovo premier. Al Cairo manifestazione dei sostenitori di Morsi.

Lettura in corso:

Egitto: Beblawi nuovo premier. Al Cairo manifestazione dei sostenitori di Morsi.

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Egitto ha un nuovo premier. Il presidente ad interim Adli Mansour ha incaricato Hazem Al Beblawi di formare il nuovo governo. Nella squadra anche Mohammed El Baradei. L’esponente di
spicco della campagna anti-Morsi è stato nominato vicepresidente con delega alle relazioni con l’estero.

Con un comunicato ufficiale, il Comando supremo delle forze armate egiziane ha affermato che il presidente Mansour lavora “per la ricostruzione delle istituzioni” dell’Egitto e “per realizzare la volontà popolare”.

Intanto nel Paese è un’altra giornata di proteste e manifestazioni. Al Cairo i sostenitori del deposto presidente Mohamed Morsi hanno risposto all’appello dei Fratelli Musulmani a scendere in piazza, per quello che hanno definito il giorno del “milione di martiri”.

“Non accettiamo questo golpe, né le sue conseguenze, fa notare un portavoce dei Fratelli Musulmani. Non dovremmo nemmeno commentare il decreto di riforma della costituzione perché voluto da un regime illegittimo”.

Negli scontri ieri al Cairo tra militari e sostenitori di Morsi 51 persone hanno perso la vita, centinaia i feriti, più di 600 i fermati. La crisi egiziana potrebbe trasformarsi presto in una guerra civile, dopo che il presidente ad interim Mansour ha promesso modifiche alla Costituzione ed elezioni entro la fine dell’anno.

Prima si dovrà riformare la Costituzione ispirata alla Sharia fatta approvare a dicembre dalla maggioranza islamista e sospesa dopo la deposizione di Morsi.