ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: ancora in piazza pro e contro Morsi

Lettura in corso:

Egitto: ancora in piazza pro e contro Morsi

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre il Parlamento è stato sciolto e il capo dell’intelligence sostituito, i sostenitori di Mohamed Morsi riaffermano che è lui il legittimo presidente.
Per ribadirlo, un gran numero di manifestanti è riunito davanti alla moschea di Rabia al Adawyah. Tra loro uomini avvolti nei sudari, a simboleggiare di essere pronti a morire per la causa.

“I Fratelli Musulmani – dice il nostro corrispondente al Cairo Mohammed Sheikhibrahim – respingono la dichiarazione della giunta militare, considerano nulla la sua decisione e chiedono il ritorno di Morsi. Alcuni manifestanti che abbiamo incontrato hanno minacciato esplicitamente di compiere azioni armate contro l’esercito. I Fratelli Musulmani affermano che non si arrenderanno e che resisteranno.”

Ma non sono solo loro a manifestare. Piazza Tahrir si sta di nuovo riempiendo di cittadini favorevoli al cambio di regime. La sensazione è che ci si debbano attendere presto altri sviluppi.