ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Città del Messico: vulcano erutta cenere, compagnie Usa bloccano voli

Lettura in corso:

Città del Messico: vulcano erutta cenere, compagnie Usa bloccano voli

Dimensioni di testo Aa Aa

L’eruzione del vulcano Popocatepetl paralizza parzialmente l’aeroporto di Città del Messico. Una colonna di cenere e fumo alta oltre 3 chilometri ha indotto sei compagnie aeree statunitensi a sospendere i voli.

E così come accadde in Europa nel 2011, a causa del vulcano islandese, anche in Messico si rischia la paralisi nei cieli.

Centinaia di passeggeri sono rimasti bloccati nello scalo della capitale che resta operativo perché le compagnie aeree nazionali non hanno ritenuto necessario lo stop precauzionale.

“Inizialmente ci hanno detto che non ci saebbe stato un altro volo fino a domani – spiega un’anziana signora in partenza per gli Usa – Mio cognato sta cercando di capire come fare. Ora stanno dicendo che non ci sarà un altro volo almeno fino a sabato”.

Il vulcano – che si trova a 70 chilometri da Città del Messico – è stato piuttosto attivo negli ultimi mesi, tanto che le autorità hanno predisposto un piano di evacuazione per la popolazione.