ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna, a giugno calo record di disoccupati

Lettura in corso:

Spagna, a giugno calo record di disoccupati

Dimensioni di testo Aa Aa

Si accorciano le code fuori dagli uffici di collocamento spagnoli. Merito del ritorno della bella stagione, che, a giugno, ha visto una consistente diminuzione delle registrazioni per i sussidi di disoccupazione.

Oltre 127 mila in meno, secondo i dati del ministero del lavoro: la maggioranza impiegati nel settore turistico con contratti a tempo determinato.

Una situazione che secondo Pablo, insegnante disoccupato ventinovenne, offre poche garanzie per il futuro: “La situazione è demoralizzante per i giovani. I ragazzi si preparano, i ragazzi studiano e fanno la coda qui. Non sono molto ottimista nel breve periodo”.

Il calo è stato comunque il più marcato dall’inizio delle registrazioni per quanto riguarda il mese giugno. La speranza è che, insieme alla ripresa delle esportazioni, l’occupazione riporti il Paese al segno più già dal terzo trimestre di quest’anno.

Ma la Spagna ospita ancora quasi un terzo di tutti i disoccupati della zona euro e gli stipendi, complice la riforma del mercato del lavoro, sono calati dell’8,5% rispetto all’anno scorso.