ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama chiude missione africana in Tanzania, "necessaria relazione paritaria"

Lettura in corso:

Obama chiude missione africana in Tanzania, "necessaria relazione paritaria"

Dimensioni di testo Aa Aa

Si conclude in Tanzania il primo tour africano di Barack Obama da presidente statunitense. Obama si augura una relazione da pari con il continente, non basata solo sull’assistenza. Di fronte alla presenza crescente di Cina, Brasile e India, Obama ha annunciato un piano di investimenti nella rete elettrica dell’Africa subsahariana e un’iniziativa per favorire il commercio con i Paesi dell’Africa orientale.

In Tanzania Obama – accompagnato dal predecessore George W. Bush – ha reso omaggio alle vittime dell’attentato di Al Qaeda contro l’ambasciata statunitense di Dar es Salaam, visitando il memoriale costruito nella nuova rappresentanza diplomatica di Washington, a 2 chilometri e mezzo da quella colpita nel 1998.

Era il 7 agosto di quindici anni fa, morirono dieci persone – tutti tanzaniani – e altre 85 rimasero ferite. Contemporaneamente un camion bomba esplose davanti all’ambasciata statunitense di Nairobi, in Kenya, uccidendo 213 persone e ferendone oltre cinquemila.