ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: la folla ringrazia l'esercito

Lettura in corso:

Egitto: la folla ringrazia l'esercito

Dimensioni di testo Aa Aa

È festa in piazza Tahrir, al Cairo, dopo l’annuncio dell’esercito che ha dato 48 ore alle forze politiche per ascoltare le richieste del popolo.

Mohammed Morsi non gode più dell’appoggio delle forze armate, che nella rivoluzione del 2011 furono determinanti per ribaltare gli equilibri, quando si schierarono dalla parte dei manifestanti.

Resta da capire se ciò spingerà il Presidente a dimettersi, come gli chiede l’opposizione, entro le 17 di martedì.

Nel frattempo hanno lasciato i loro incarichi 5 ministri e un governatore regionale.

Intanto gli Stati Uniti invitano le parti a trovare un compromesso.

Il segno di una svolta è arrivato nel pomeriggio, quando elicotteri dell’esercito hanno sorvolato piazza Tahrir esibendo bandiere nazionali, salutati con gioia dai manifestanti.

Da un anno al potere, Morsi non ha saputo risollevare l’economia devastata dalla drammatica contrazione del turismo, degli investimenti, dei posti di lavoro e le condizioni di vita degli egiziani.