ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: sit in e tensione alla vigilia della grande mobilitazione anti Morsi

Lettura in corso:

Egitto: sit in e tensione alla vigilia della grande mobilitazione anti Morsi

Dimensioni di testo Aa Aa

Resta alta la tensione in Egitto dopo la morte ieri di tre persone, tra cui un giovane studente statunitense, durante gli scontri scoppiati ad Alessandria e in altre zone del Paese tra sostenitori e oppositori del presidente Morsi. Sembra che il 21enne del Maryland, Andrew Pochter, che lavorava al centro culturale americano di Alessandria, stesse scattando delle foto quando è stato pugnalato.

Al Cairo, dove anche oggi sono stati organizzati sit in anti Morsi a piazza Tahrir e davanti al palazzo presidenziale, ci si prepara alla grande manifestazione di domenica, convocata dagli oppositori per chiedere le dimissioni del presidente, eletto un anno fa.Secondo il movimento Tamarod sono state raccolte oltre 15 milioni di firme per reclamare elezioni anticipate.

Rispondendo, intanto, all’appello dei movimenti islamisti, decine di migliaia di persone si sono radunate nella notte davanti alla moschea Rabaa al-Adawiya, di Nasr City, alla periferia del Cairo, per difendere la legittimità dell’elezione di Morsi.