ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, visita a sorpresa di Cameron per rilanciare il processo di pace

Lettura in corso:

Afghanistan, visita a sorpresa di Cameron per rilanciare il processo di pace

Dimensioni di testo Aa Aa

Per promuovere i negoziati di pace con i talebani il premier britannico David Cameron è arrivato questo sabato a sorpresa nella provincia afgana di Helmand, nel sud del Paese, dove sono dislocati i militari di Sua Maestà.

La visita di Cameron, che ha incontrato il presidente Karzai a Kabul, segue di pochi giorni l’apertura di un ufficio dei talebani a Doha, nel Qatar. L’iniziativa, nata per favorire i colloqui, non ha ancora portato a negoziati concreti.

“Credo che i talebani – ha dichiarato Cameron in conferenza stampa – stiano iniziando a capire che non possono giocare un ruolo nel futuro dell’Afghanistan attraverso la violenze, ma consegnando le armi e impegnandosi in un processo politico. Ma deve essere chiaro questo: il processo di pace appartiene agli afgani e deve essere condotto da loro”.

Sono quasi 8000 i militari britannici ancora dispiegati in Afghanistan, dove la via della pace si preannuncia molto lunga. Solo pochi giorni fa un micidiale attacco nel cuore di Kabul, vicino al palazzo presidenziale, è costato la vita a tre agenti delle forze di sicurezza.