ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Senato Usa approva "immigration bill"

Lettura in corso:

Senato Usa approva "immigration bill"

Dimensioni di testo Aa Aa

I repubblicani la considerano una gigantesca sanatoria, ma la nuova legge sull’immigrazione, approvata dal senato americano è la maggiore riforma del genere dal 1986 ad oggi.

Interessa 11 milioni di immigrati illegali negli USA, fra questi circa sette milioni sono messicani, che potranno regolarizzare la loro posizione. In realtà la riforma votata al senato, deve ancora passare al vaglio della camera dei rappresentanti dove i repubblicani sono maggioranza, e potrebbero stravolgere questa legge voluta dal presidente Barack Obama.

Obama vorrebbe fare uscire dal limbo milioni di persone che oggi ufficialmente non esistono. Queste persone, dopo dieci anni, potrebbero richiedere la carta verde e poi la naturalizzazione, ma per restare dovrebbero dimostrare di essere autosufficienti senza far ricorso ai sussidi per i cittadini Usa.

Da qui al 2021 dovrebbero essere trattate le milioni di richieste di visti indeterminati in giacenza. Tutto questo rinforzando la frontiera più porosa degli Stati Uniti: quella con il Messico.