ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: arrestato l'ex tesoriere del PP, pericolo di fuga

Lettura in corso:

Spagna: arrestato l'ex tesoriere del PP, pericolo di fuga

Dimensioni di testo Aa Aa

È in carcere l’ex tesoriere del Partito Popolare spagnolo, il partito di governo: Luis Barcenas è stato arrestato perché, secondo i giudici, c’era il rischio che lasciasse il Paese, e anche che tentasse di inquinare le prove nell’inchiesta sui fondi neri del partito.

L’arresto è stato deciso dopo un interrogatorio durato tre ore: Barcenas e la moglie avrebbero simulato la vendita di opere d’arte con l’obiettivo di riciclare oltre mezzo milione di euro. Le autorità svizzere avevano segnalato un trasferimento di fondi di Barcenas verso banche in Uruguay e negli Stati Uniti.

Barcenas è sotto inchiesta dal 2009 per il “caso Gürtel”, ma dal gennaio scorso anche per l’ipotesi di fondi neri del partito. Inchiesta, questa, che nasceva dalle rivelazioni di un quotidiano e che ha scatenato un forte scandalo nel Paese.
Secondo gli inquirenti, Barcenas aveva 22 milioni su un conto spagnolo, e altri 25 in Svizzera. Nell’interrogatorio dal quale è scaturito l’arresto gli venivano chieste spiegazioni sull’origine di quel denaro.