ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama torna in Africa dopo 4 anni

Lettura in corso:

Obama torna in Africa dopo 4 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro anni dopo la sua visita in Ghana il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, torna in Africa. È atteso in serata in Senegal. Da qui, proseguirà il suo tour verso la Tanzania e il Sud Africa in un viaggio che si concluderà il 3 luglio e che servirà a riconquistare un po’ di credibilità nel continente.

L’accoglienza che verrà riservata a Obama sarà probabilmente molto diversa da quella di quattro anni fa: le aspettative che la popolazione aveva riposto nel primo presidente afro-americano sono state in qualche modo disattese.

Richard Downie, Vicedirettore del Programma Africa del Centro di studi strategici internazionali di Washington:
“Credo che in questi quattro anni l’Africa abbia perso la fiducia in Obama. Altri paesi, come la Cina ad esempio, si sono dimostrati molto più attenti alla causa africana, mentre gli Stati Uniti sembrano aver perso il loro interesse.
Gli Stati Uniti tendono a considerare l’Africa come una fonte di problemi. Ritengo invece che i tempi siano cambiati e gli africani vogliano ora che anche Washington cambi la sua opinione e che cominci a pensare all’Africa come un paese ricco di opportunità, dove si possono fare investimenti e affari”.

Opportunità che Cina, India e Russia sembrano aver già cominciato a sfruttare ed è per questo che il viaggio di Obama in Africa ha l’obbiettivo di rafforzare i rapporti commerciali con il continente, incentivando investimenti e esportazioni.

Stefan Grobe, euronews:
“Il nome di Obama era considerato come un talismano in Africa, ma sembra che non sia più così. Il presidente avrà molte cose da chiarire durante il suo viaggio, prima fra tutte perchè la sua amministrazione non ha mai sviluppato un vero e coerente progetto africano”.