ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Milano sfilano i cowboy messicani di Etro e l'uomo tenero e rilassato di Armani

Lettura in corso:

A Milano sfilano i cowboy messicani di Etro e l'uomo tenero e rilassato di Armani

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ Zorro la fonte di ispirazione di Etro. La collezione primavera-estate 2014 presentata a Milano Moda Uomo attinge a piene mani alla tradizione della charreria messicana.

Sui completi – molt sono bianchi – spiccano fibbie, sciarpe e sombreri. Sono completati da stivali a punta. I pantaloni sono aderenti, arricchiti da inserti e catene in metallo. Sopra vengono indossate camice morbide con decori in rilievo, con il disegno cashemere, tipico di Etro, che torna anche su sombreri e giacche in pelle.
Non mancano i colori caldi dell’estate, come l’arancione, il rosa, il giallo.

“Digitale”, così Armani ha battezzato la sua collezione Emporio per la prossima primavera-estate. Capi eleganti e essenziali, con un tocco sportivo. I bottoni scompaiono per lasciare spazio alla lampo, le cuciture sono ridotte al minimo.

Pantaloni dritti, bermuda, si abbinano a giacche morbide, protagoniste della collezione, che nelle intenzioni dello stilista vestono un uomo “tenero”.
La palette di colori va dal bianco, al grigio, fino al “greige”, un must di Armani, ma non mancano tocchi di blu e di verde. “Un uomo che ha dato più spazio alla propria testa” così Armani ha descritto la propria collezione.