ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Per Vladimir Putin Edward Snowden è ancora a Mosca

Lettura in corso:

Per Vladimir Putin Edward Snowden è ancora a Mosca

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia risponde alle accuse degli Stati Uniti, definendo assolutamente infondati e inaccettabili i tentativi di accusare Mosca di violare le leggi statunitensi in relazione alla vicenda di Edward Snowden, la talpa del Datagate, arrivato domenica nella capitale russa. Secondo il presidente russo Putin, Snowden si trova ancora nella zona di transito dell’aeroporto di Mosca.

“Snowden è arrivato a Mosca” ha dichiarato Putin. “E’ una sorpresa per noi. È arrivato come passeggero in transito. Non ha bisogno di un visto o di altri documenti. Come passeggero in transito, ha il diritto di comprare un biglietto e partire per qualunque destinazione scelga. Non attraversa il confine di Stato, ecco perché non gli serve un visto. Ogni accusa nei confronti della Russia rappresenta un controsenso. Le nostre agenzie speciali non hanno mai collaborato e non collaborano con Snowden. Riguardo alla sua possibile estradizione, possiamo far estradare cittadini stranieri solo in quei paesi con i quali abbiamo accordi appropriati sull’estradizione dei criminali”.

In un primo momento, sembrava che Snowden fosse partito dalla Russia per Cuba, da dove poi avrebbe raggiunto l’Ecuador. Poi il colpo di scena: il suo posto sull’aereo è rimasto vuoto.

E di accuse senza fondamento parla anche la Cina:
“È davvero strano che alcuni statunitensi facciano adesso simili commenti” ha detto Hua Chunying, portavoce del ministro degli esteri cinese. “Consigliamo a queste persone di pensare ai fatti loro. Speriamo che tutte le parti coinvolte possano instaurare un dialogo e una collaborazione sulla base del rispetto e della fiducia reciproca”.

Il ministro degli esteri dell’Ecuador ha intanto detto che il suo Paese ha ricevuto una richiesta di estradizione di Snowden dagli Stati Uniti e che sta esaminando la sua domanda di asilo politico. Insomma, la bufera Datagate è destinata a durare ancora a lungo.