ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strage di Chevaline: arrestato un uomo, svolta nelle indagini

Lettura in corso:

Strage di Chevaline: arrestato un uomo, svolta nelle indagini

Dimensioni di testo Aa Aa

A una svolta le indagini sul massacro di Chevaline in Alta Savoia. Arrestato un uomo dalla polizia del Surrey, a sud di Londra, sospettato di essere coinvolto nella sparatoria del 5 settembre 2012. Si tratterebbe di Zaid al Hilli, 54 anni, fratello di Saad al Hilli, ucciso con la moglie, la suocera e il ciclista francese Sylvain Mollier

Solo le figlie della coppia, di sette e quattro anni all’epoca dei fatti, sono sopravvissute alla strage. La prima rimase gravemente ferita mentre la più piccola si salvò per miracolo nascosta per otto ore dal corpo senza vita della madre.

Il sospetto è stato fermato nella contea di Surrey, a Londra, dove viveva la famiglia al-Hilli. Il killer era solo e non era un professionista, dicono gli inquirenti.