ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile: Rousseff incontra governatori e sindaci

Lettura in corso:

Brasile: Rousseff incontra governatori e sindaci

Dimensioni di testo Aa Aa

In Brasile non si ferma la protesta contro la corruzione politica. Domenica almeno quattromila persone hanno marciato sul lungomare di Copacabana, a Rio de Janeiro. I brasiliani scesi per le strade, che secondo un’indagine hanno l’appoggio del 75% della popolazione, denunciano la proposta di legge conosciuta come PEC 37 che, se approvata, limiterebbe il potere di indagine dei procuratori federali e ostruirebbe l’azione penale nei confronti dei politici. Nelle prossime ore intanto il presidente Dilma Rousseff incontrerà governatori e sindaci.

“Voglio che i corrotti – dice Maria Luciente, 62 anni – se ne vadano dal Paese. Lavoro in un ministero e difendo la mia istituzione. Voglio che in questo Paese si continui a indagare sulla corruzione”.

“Il governo brasiliano – aggiunge Jose Helu – ci teme. Siamo i proprietari del Brasile. I brasiliani vogliono ospitare la Coppa del Mondo, ma non finanziarla con fondi pubblici”.

Perché anche l’organizzazione dei mondiali di calcio è sotto accusa. Il governo ha stanziato circa dieci miliardi di euro per un appuntamento, in programma nel 2014, che risulterà essere il più caro della storia.