ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Albania al voto fra i sospetti di brogli

Lettura in corso:

L'Albania al voto fra i sospetti di brogli

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci riprova il premier albanese uscente Sali Berisha a vincere le elezioni politiche. Sulla cresta dell’onda sin dagli anni ’90 cerca un terzo mandato mentre il paese è scosso da una sparatoria che ha fatto un morto fuori da un seggio elettorale.

A sfidare Berisha, il leader dell’opposizione socialista Edi Rama, nella sua seconda sfida diretta con il premier uscente. Questa volta però Rama è favorito dai sondaggi realizzati da due istituti italiani.

In Albania oltre tre milioni di persone votano con un sistema proporzionale regionale a liste chiuse. 140 i deputati da eleggere per un quadriennio, oltre 7.000 i candidati. In campo circa 400 osservatori internazionali dell’Osce.

Quanto al fatto di sangue, la vittima dell’attacco è un candidato della coalizione di centrodestra di Berisha che è rimasto ferito. L’attentatore, rimasto uccisione era un sostenitore dell’opposizione socialista, ma sono state numerose le denunce di intimidazione e forti sono i timori che i risultati, in molti seggi, possano essere invalidati.