ULTIM'ORA

Lettura in corso:

In Bulgaria migliaia in strada contro corruzione


Bulgaria

In Bulgaria migliaia in strada contro corruzione

Nono giorno di proteste in Bulgaria con i cittadini scesi nelle strade per manifestare contro l’attuale governo. Il 14 giugno il premier Plamen Oresharski aveva nominato il trentaduenne parlamentare Delyan Peevski a capo dell’Agenzia per la Sicurezza Nazionale. La decisione ha scatenato l’indignazione della popolazione, perché Peevsky, figlio della proprietaria di un grosso gruppo mediatico bulgaro e in politica dall’età di ventuno anni ed è stato coinvolto in diversi scandali di corruzione.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Brasile: nuovi scontri e proteste contro le spese per i mondiali di calcio 2014