ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: il governo "salva" 2000 dipendenti della ERT

Lettura in corso:

Grecia: il governo "salva" 2000 dipendenti della ERT

Dimensioni di testo Aa Aa

Raggiunto in Grecia un accordo tra il premier conservatore Antonis Samaras e il leader del partito socialista Pasok Evanghelos Venizelos sulla riforma della televisione pubblica ERT. Il governo ha deciso di procedere alla riassunzione di 2.000 dipendenti dei circa 2.700 della vecchia televisione. I 2.000 riassunti dovranno lavorare per un periodo transitorio di due mesi rinnovabili.

“Gli ultimi due anni sono stati terribili, davvero terribili” commenta un ateniese. “Se questa situazione continua per altri tre o quattro mesi, saremo in molti a dover chiudere. Guardi la gente, guardi i mercati, prima c’era tantissima gente, ora vengono davvero in pochi”.

“Le nostre pensioni sono state abbassate” dice una donna. “Ho dovuto sostenere moltissime spese mediche, la vita è difficile. I dipendenti della ERT dicono di aver ricevuto molti soldi. Perché abbassano le nostre pensioni e non riducono i loro stipendi? Non dico di licenziarli, ma di abbassare i loro stipendi”.

Si allontana intanto l’ipotesi di un ritorno alle urne nel Paese. Samaras starebbe infatti riuscendo a gestire la crisi, nonostante la fragilità della maggioranza e l’uscita di Sinistra Democratica dalla coalizione.