Skip to main content

La Francia avverte Google, sanzioni se tra tre mesi non si adegua a leggi sulla privacy
| Condividere questo articolo
|

Tre mesi per mettersi in regola con le leggi francesi, altrimenti Google sarà sanzionata. Lo ha deciso la Commissione Nazionale dell’Informatica e delle Libertà. Altri cinque Paesi, tra cui l’Italia, membri della task force che ha avviato un’azione congiunta, stanno considerando simili iniziative. Google potrebbe incorrere in multe da 150 mila euro in Francia, fino a un milione di euro in Spagna.

“Può diventare una questione finanziaria a livello europeo, perché le autorità per la protezione dei dati di altri Paesi hanno la possibilità di stabilire multe più elevate”, afferma la presidente del CNIL, Isabelle Falque-Pierrotin. “Così si aumenta la pressione su Google sul tema della trasparenza e la richiesta di fiducia degli utenti e diventa più necessaria una cooperazione a livello europeo su questo tema”

La Francia chiede a Google – che di recente ha raggruppato le informazioni di diversi servizi in passato separati – di chiarire le finalità della raccolta dei dati personali. Si è mosso anche il Garante per la Privacy italiano, che ha chiesto alla società di Mountain View maggiori dettagli sul trattamento delle informazioni. La nostra normativa sulla privacy rispetta la legge europea, ha replicato Google.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni
| Condividere questo articolo
|

Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?