ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontri ad Ankara. I manifestanti iniziano uno sciopero della fame

Lettura in corso:

Scontri ad Ankara. I manifestanti iniziano uno sciopero della fame

Dimensioni di testo Aa Aa

Notte di scontri ad Ankara, tre settimane dopo l’inizio delle manifestazioni contro il governo Erdogan.

Centinaia di giovani si sono riversati in strada, per rilanciare la protesta contro la brutale repressione poliziesca della loro mobilitazione. Una repressione rivendicata dal capo del governo.

La polizia ha di nuovo usato gli idranti per disperdere la folla. Non sono stati tollerati nemmeno gesti puramente simbolici: un giovane è stato arrestato per essersi seduto davanti a un blindato.

Il movimento di protesta ha deciso di darsi tecniche di lotta nonviolente, e in molti hanno avviato uno sciopero della fame.

“Non so quando avverrà, ma il mio desiderio è di vedere puniti i responsabili. Vorrei poter mostrare a tutti che la nostra protesta è efficace, e porta risultati”.

Secondo la polizia, nei giorni scorsi sono state arrestate 62 persone, a Istanbul, 13 a Eskisehir e altre 23 ad Ankara.