Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

La bicicletta volante: dalla Repubblica Ceca arriva un prototipo

Bloccato in un ingorgo sulla strada per il lavoro, di nuovo.
Chi non ha sognato almeno una volta di decollare e volare via, lasciandosi alle spalle auto e smog?

Questo sogno è oggi forse un un po’ più vicino alla realtà con il prototipo di una bici elettrica che può prendere il volo.

Tre società nella Repubblica Ceca si sono unite per realizzarlo.

Il direttore tecnico di Duratec Bicycles, Milan Duchek, dice che per il momento la bici non può che rimanere in aria che per cinque minuti.

“Il limite è la capacità della batteria”, spiega Duchek. “Ma poiché essa continua a raddoppiare circa ogni 10 anni, possiamo prevedere che in futuro la capacità sarà sufficiente per un utilizzo della bici a fini sportivi, di turismo e via dicendo”.

Per il momento la bici è controllata da un telecomando. Compito non facile visto che pesa 95 chilogrammi.

Si presenta come una pesante mountain bike con due eliche nella parte anteriore, altre due nella parte posteriore e un propulsore su ogni lato.

Il pilota Jan Spatny ha guidato la bici durante una dimostrazione per la stampa a Praga.

“Non è facile come un giocattolo o un modellino – dice Spatny – è una procedura abbastanza complessa, si deve tener conto del fatto che pesa 95 chili. Bisogna prendere in considerazione l’inerzia e le altre forze”.

Il progetto è un partenariato tra le aziende ceche Technodat, Duratec e Evektor in collaborazione con la società francese Dassault Systèmes, che ha fornito il software 3d utilizzato per progettare la bicicletta volante.

L’obiettivo è effettuare un volo di prova con una persona reale nel prossimo futuro, ma ancora non è stata fissata nessuna data.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni