ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Professori contro l'austerity. E in Portogallo salta la maturità

Lettura in corso:

Professori contro l'austerity. E in Portogallo salta la maturità

Dimensioni di testo Aa Aa

Meno cattedre, più ore. Uguale: 20.000 studenti portoghesi impossibilitati a sostenere la maturità.

Variabile impazzita dell’equazione di fine anno è il corpo docente, che boccia l’austerity e sciopera proprio nel giorno degli esami.

Prove regolari per sette studenti su dieci, rassicura il governo. Ma chi ci ha rimesso l’esame, spesso non ci sta.

“Siamo in ansia – dice una studentessa – perché non sappiamo quando potremo sostenere la maturità. Il Paese vuole andare avanti, ma scioperare in una giornata del genere non aiuta”.

Altrove c‘è però anche chi – anche fra gli studenti – va oltre il disagio pratico e dice di sposare la protesta.

“Condivido le ragioni dello sciopero – racconta un’altra maturanda -. Per quanto il Ministero dica che alla fine a pagare siamo noi, credo che anche le condizioni di lavoro imposte ai professori incidano poi sulla qualità dell’insegnamento”.

Prolungamento dell’orario di lavoro settimanale e taglio di trentamila posti, le principali misure contestate. Uno sciopero generale indetto il 27 giugno, la replica dei principali sindacati degli insegnanti.