ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Confederations Cup, il governo brasiliano reagisce alle proteste

Lettura in corso:

Confederations Cup, il governo brasiliano reagisce alle proteste

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo brasiliano risponde duramente alle proteste in atto da ormai tre giorni da parte di migliaia di persone, che in occasione della Confederations Cup, stanno manifestando il loro dissenso riguardo alle spese sostenute per l’organizzazione dei Mondiali del 2014

“Se qualcuno pensa di provare a fermare la realizzazione di questi eventi, dovrà fare i conti con la determinazione di questo governo, che non intende lasciar correre nulla – ha spiegato il Ministro brasiliano dello Sport, Aldo Rebelo -. Sono confermati tutti gli eventi e tutte le partite. Non tollereremo alcun comportamento che metta in dubbio lo svolgimento delle gare. “

Prima della partita tra Messico e Italia, in programma domenica al Maracanà di Rio de Janeiro, la polizia ha disperso circa 3mila manifestanti con l’ausilio di gas lacrimogeni e proiettili di gomma. Pesante il bilancio, che parla di 30 feriti e 22 persone arrestate.