Skip to main content

Affare Zahia, processo rinviato a gennaio
| Condividere questo articolo
|

E’ stato rinviato al prossimo 20 gennaio il processo dell’‘Affare Zahia’, che vede coinvolti Frank Ribery e Karim Benzema, accusati di avere avuto relazioni sessuali a pagamento con una escort minorenne.

Il tribunale di Parigi ha accolto la richiesta di Carlo Alberto Brusa, avvocato difensore del calciatore del Bayern Monaco. “Tutta la sua vita è stata messa sotto i riflettori durante le indagini – ha spiegato -. Speriamo che la corte riconosca l’incostituzionalità delle accuse, come ho richiesto. Se non sarà assolto, questo metterà in serio pericolo la sua vita privata e famigliare”.

I due giocatori della Nazionale francese rischiano fino a tre anni di carcere. Zahia, grazie anche alla notorietà regalatale dalla vicenda, ha intrapreso la carriera di stilista.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni
| Condividere questo articolo
|

Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?