ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Praga senza premier. Nečas si arrende agli scandali

Lettura in corso:

Praga senza premier. Nečas si arrende agli scandali

Dimensioni di testo Aa Aa

Travolto dallo scandalo a base di corruzione e abuso di potere che ha portato all’arresto della sua più stretta collaboratrice, Petr Nečas ha rimesso l’incarico nelle mani del presidente Milos Zeman.

Intenzione del Capo dello Stato sarebbe tuttavia scongiurare lo spettro di elezioni anticipate.

Da tre anni alla guida di un governo di centro-destra, Nečas ha rinunciato anche alla presidenza del Partito Democratico Civico.

“Ora mi attende l’addio alla politica – ha annunciato Zeman -. Nell’immediato tornerò ad essere un semplice parlamentare ma al più tardi a maggio ci saranno le elezioni e in quell’occasione non mi presenterò”.

Auspicio del presidente Zeman è ora che un nuovo premier traghetti il governo fino al voto. In pole position secondo la stampa ceca c‘è il numero due del partito di Nečas, Martin Kuba. La palla passerà poi alla Camera Bassa, per l’eventuale voto di fiducia.