ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, la decisione dei giudici: ERT tornerà in onda

Lettura in corso:

Grecia, la decisione dei giudici: ERT tornerà in onda

Dimensioni di testo Aa Aa

ERT deve tornare a trasmettere. Lo ha deciso il Consiglio di Stato, il supremo tribunale amministrativo greco, sospendendo il decreto governativo di chiusura della televisione pubblica.

Accolto, dunque, il ricorso del sindacato dei dipendenti: il canale rimarrà attivo “in maniera temporanea”, fino alla costituzione, per via legislativa questa volta, di un nuovo organismo pubblico.

Buona notizia per i 2600 impiegati di ERT, i quali, lunedì, hanno ricevuto la solidarietà di centinaia di manifestanti appostatisi sotto l’ufficio del primo ministro.

All’interno Antonis Samaras ha incontrato i partner di coalizione di Sinistra Democratica e dei socialisti, nettamente contrari alla chiusura.

Per mediare, il premier ha proposto la riapertura dell’emittente in forma ridotta in attesa del nuovo canale (già ribattezzato NERIT) e un rimpasto di governo a fine giugno.

“La decisione di Samaras di proseguire con la chiusura di ERT è vista come una prova di forza nel campo delle riforme nel settore pubblico”, spiega il corrispondente di Euronews.

“Ma è anche un messaggio – prosegue – a quella parte di popolazione a favore delle riforme: il premier non farà marcia indietro, a prescindere dal costo politico”.