ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: Rohani è presidente, vittoria al primo turno

Lettura in corso:

Iran: Rohani è presidente, vittoria al primo turno

Dimensioni di testo Aa Aa

Hassan Rohani è il nuovo presidente dell’Iran. Lo ha annunciato ufficialmente il ministero dell’interno. Il candidato moderato ha ottenuto il 50,68% dei voti, per questo non sarà necessario il secondo turno.

La sua vittoria, che ha sorpreso molti per l’ampiezza del risultato, dimostra la voglia di cambiamento della maggoranza degli iraniani.

Gli altri 5 candidati, tutti conservatori, non sono andati oltre il 16%. Il primo degli sconfitti è il sindaco di Teheran Mohammad Baqer Qalibaf.

L’affluenza alle urne è stata del 72%, decisamente in calo rispetto all’85% registrato 4 anni fa, nella consultazione il cui esito contestato portò alla rielezione di Ahmadinejad, cui seguirono vaste manifestazioni di piazza, represse nel sangue.

Nonostante i precedenti e l’invito al boicottaggio lanciato da gran parte dell’opposizione, l’elettorato riformista sembra decisamente aver espresso la sua voce, facendo convergere i propri consensi sull’unico candidato non conservatore.

Subito dopo l’annuncio della
vittoria di Rohani, a Teheran si sono visti caroselli di auto in segno di festa, ad indicare che molti sono disposti a credere nel cambiamento. Il futuro dirà se i fatti corrisponderanno alle loro speranze.