Skip to main content

Battesimo dell’aria per il nuovo Airbus A350
| Condividere questo articolo
|

Sono le dieci in punto quando l’Airbus A350 si stacca dal suolo per il suo primo volo di collaudo. Sotto lo sguardo incantato di migliaia di persone il nuovo bimotore a fusoliera larga fende le nuvole nel cielo sopra Tolosa. Ma anche quelle che si stagliano sul futuro del colosso aeronautico franco-tedesco.

Nessuno ha dimenticato i numerosi ritardi che hanno accompagnato il suo predecessore, l’A380. Con il nuovo velivolo, costruito con materiali leggeri, Airbus punta a riprendersi la supremazia nei voli a lungo raggio.

“Vedere un aereo nuovo di zecca, decollare così per la prima volta in assoluto, con tutto il lavoro che c‘è stato sotto… è emozionante”, dice un dipendente.

Non può permettersi scali tecnici Airbus: il suo avversario, l’americana Boeing, ha già ricevuto 890 ordini per il suo nuovo 787 Dreamliner e presto lancerà il nuovo 777X.

Con 617 ordini gli europei inseguono ma, visti i recenti problemi tecnici riscontrati dai clienti degli americani (in due casi la batteria del Dreamliner ha preso fuoco), la partita è ancora tutta da giocare.

Il volo di questo venerdì è il primo dei cinque test previsti dall’azienda: la produzione in serie comincerà l’anno prossimo. Si mettano comodi i membri dell’equipaggio: per almeno 10 anni l’A350 sarà il modello di punta, con Airbus che si concentrerà per renderlo più efficiente a livello di consumi.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni
| Condividere questo articolo
|

Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?