ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ultimatum di Erdogan alla piazza "via da Gezi Park entro 24 ore"

Lettura in corso:

Ultimatum di Erdogan alla piazza "via da Gezi Park entro 24 ore"

Dimensioni di testo Aa Aa

Gezi Park va sgomberato, altrimenti i manifestanti dovranno affrontare la polizia. Ultimatum di Recep Tayyip Erdogan alla piazza.

Il primo ministro turco usa il bastone e la carota con i giovani che occupano l’area verde nel cuore di Istanbul e propone un referendum sul progetto di piazza Taksim, la miccia che ha scatenato due settimane di violenze.

“La polizia entrerà qui a Gezi Park. Loro negano e il governatore aggiunge che non ci sarà alcuna interferenza – ricorda un manifestante che vuole rimanere anonimo – Poi il primo ministro dice: ‘Abbiamo dato ai manifestanti 24 ore di tempo per lasciare il parco’. È una minaccia. Per questo penso che siano dei bugiardi. Entreranno qui e ci attaccheranno”.

“Prima di tutto, se Gezi Park è da evacuare, il governo e la polizia dovrebbero dare il buon esempio – aggiunge un altro giovane occupante – In secondo luogo, per quanto riguarda il referendum, chi sono gli interlocutori del primo ministro? Noi o qualcun altro? Lui vuole dialogare con persone che sono fuori dal movimento ed estranei a quanto sta accadendo”.

Ieri Erdogan aveva incontrato artisti e studenti universitari scelti dai servizi e presentati come ‘rappresentanti della società civile’. La Piattaforma Gezi Park non è stata invitata alla riunione.