ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: drastiche misure antidoping

Lettura in corso:

Spagna: drastiche misure antidoping

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Governo spagnolo ha approvato, non senza suscitare polemiche, la riforma della legge antidoping per meglio prepararsi alla candidatura di madrid per le Olimpiadi del 2020.

Modificando il regolamento precedentemente introdotto nel 2006 e 2009 per contrastare il dilagante fenomeno, specie in ambito ciclistico, le principali perplessità degli addetti ai lavori si riferiscono prettamente alle nuove tempistiche nell’arco delle quali gli atleti possono essere testati, anche nel cuore della notte:

dalle 6 del mattino alle 11 di sera, nonchè a partire da 12 ore prima dell’inizio di un evento agonistico, oltre che ovviamente alla fine dello stesso.

Tra le ulteriori norme introdotte, figurano pure sanzioni pecuniarie sino a 400 mila euro per atleti, collaboratori, medici e massaggiatori.