ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Art Basel: l'arte sempre più buon investimento

Lettura in corso:

Art Basel: l'arte sempre più buon investimento

Dimensioni di testo Aa Aa

‘Art Basel’, a Basilea, Svizzera, è una delle più importanti mostre mercato d’arte in Europa. Fra i quadri più quotati quest’anno c‘è ‘L’uomo con la pipa’. Il dipinto di Pablo Picasso vale oltre 3,3 milioni di euro.

300 gallerie di spicco espongono opere di oltre 4mila artisti, dai grandi maestri dell’arte moderna alle giovani stelle dalle quotazioni in crescendo:

Marc Spiegler è il direttore di ‘Art Basel’:

“La tendenza che vediamo all’opera è che i giovani artisti non vogliono più farsi etichettare. Non si presentano esclusivamente come fotografi o pittori. Questa volta espongono una fotografia, la volta successiva verranno con una scultura. Il punto di partenza è l’idea. Solo poi pensano al supporto materiale grazie al quale l’dea prenderà forma”.

Vista la sua importanza, ‘Art Basel’ è stata definita ‘l’olimpiade del modo dell’arte’,Adam Scheffer, gallerista di New York, conferma:

“Sicuramente abbiamo un’edizione di qualità. Di fiere d’arte ce ne sono tante, ma è chiaro che gli addetti ai lavori mettono da parte i loro pezzi migliori per Basilea”.

‘Art Basel’ non è solo una vetrina per i nomi noti e costosi, è anche un’occasione, per chi vuole diventarlo, di farsi conoscere, entrando nel mercato.

Secondo la consulente Lisa Schiff, malgrado la crisi finanziaria mondiale, le gallerie non devono andare a caccia di clienti, al contrario:

“Non abbiamo bisogno di rincorrere i clienti. Se l’opera è di valore gli acquirenti si trovano facilmente. Onestamente, qui a Basilea l’offerta è spettacolare, in genere le opere si vendono molto in fretta”.

L’investimento artistico è sempre più di tendenza, viste anche le agevolazioni fiscali che comporta. Per questa la fiera d’arte di Basilea attende almeno 60mila visitatori che, certo, non saranno tutti compratori.