ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: attentati nel nord, 70 morti

Lettura in corso:

Iraq: attentati nel nord, 70 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Un lunedì insanguinato in Iraq. Autobombe, attentati suicidi e sparatorie hanno provocato una settantina di morti nel nord del Paese.

In mattinata, gli attacchi hanno colpito alcuni mercati, a Taji e a Jadidat-al-Shatt, dove hanno preso di mira soprattutto la comunità sciita.

Più tardi gli obiettivi sono stati le forze dell’ordine e l’esercito. Circa 30 vittime si contano nella sola città di Mosul, dove razzi e cinque veicoli carichi di esplosivi sono stati usati contro il quartier generale della polizia.

Esplosione anche a Tuz Khurmatu, vicino a Tikrit, in un quartiere a maggioranza turcomanna. Tre i morti.

Gli attacchi non sono stati rivendicati.
Negli ultimi mesi le violenze in Iraq si sono intensificate. Da aprile sono state uccise quasi 2.000 persone.