ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania e Ungheria ancora in balia di Elba e Danubio

Lettura in corso:

Germania e Ungheria ancora in balia di Elba e Danubio

Dimensioni di testo Aa Aa

Mageburgo sotte le acque dell’Elba. Le inondazioni continuano ad alimentare l’allerta in Europa Centrale. In Germania in particolare il fiume Elba ha raggiunto una piena record: dai 7 metri e mezzo di domenica, il livello delle acque ha cominciato lentamente a scendere fino ai 7,14 metri di ieri. Un miglioramento della situazione che non significa minori disagi: le autorità della Sassonia-Anhalt sono state costrette a disporre l’evacuazione di 23.500 persone.

Grave, ma meno del previsto, resta la situazione anche in Ungheria. Budapest, che si era preparata a scenari semi-apocalittici per la piena del Danubio, ha evitato il peggio e tuttavia il livello del fiume ha superato il record del 2006 raggiungendo 8 metri e 91 centimetri di altezza. Livello che ieri ha cominciato a scendere progressivamente, tanto da consentire al sindaco della capitale di parlare di un lento ritorno alla normalità. In tutto il Paese sono state oltre 1.300 le persone evacuate in una trentina di città e villaggi.

  • Fischbeck, Germany. REUTERS/Tobias Schwarz

  • Fischbeck, Germany. REUTERS/Tobias Schwarz

  • Budapest, Hungary. REUTERS/Laszlo Balogh

  • Deggendorf, Germany. REUTERS/Wolfgang Rattay

  • Deggendorf, Germany. REUTERS/Wolfgang Rattay

  • Budapest, Hungary. REUTERS/Laszlo Balogh

  • Szentendre, Hungary. REUTERS/Bernadett Szabo