ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Erdogan "causa ambientalista per mascherare rivolta illegale"

Lettura in corso:

Erdogan "causa ambientalista per mascherare rivolta illegale"

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia turca riprende il controllo di Piazza Taksim a Istanbul e il premier Racep Tayyp Erdogan avverte: i piani per la distruzione del Gezi Park andranno avanti.

Una nuova mattinata di passione ha investito lo stretto del Bosforo, al termine della quale il premier ha convocato il gruppo parlamentare del suo partito.

“Ci sarà sempre la possibilità di piantare alberi, non vi è alcun ostacolo – ha detto il primo ministro turco – Ma far intendere che queste opportunità siano negate è una falsità fatta circolare da chi non può uscire vincitore dalle urne. Questa causa ambientalista è utilizzata per mascherare una rivolta illegale contro un governo democraticamente eletto”.

I parlamentari del partito di governo gli fanno eco puntando il dito contro il web, definito strumento di cospirazione.

Contro le proteste Erdogan incassa l’ennesimo successo in politica economica: la Turchia fa registrare una crescita del Pil del 3% in tre mesi.