ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria. Esercitazione militare internazionale in Giordania. Critiche Russia

Lettura in corso:

Siria. Esercitazione militare internazionale in Giordania. Critiche Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’esercitazione congiunta Stati Uniti-Giordania che ha già scatenato le polemiche. La presenza di forze militari ai confini con la Siria è stata bollata come una pericolosa danza con il fuoco da parte della Russia. Regno Unito, Arabia Saudita, Italia sono solo alcuni dei Paesi che prendono parte all’esercitazione che vede il dispiegamento di Patriot e l’impiego di F-16.

“Confermo che l’opposizione siriana non ha partecipato e non parteciperà a questa esercitazione” ha detto il Maggiore Awni el-Edwan dell’esercito giordano. “Sul fatto di mantenere delle forze militari in loco dopo l’esercitazione abbiamo negoziato. Nessun esercito resterà finita l’esercitazione a meno che non ci sia una richiesta specifica da parte del governo della Giodania per mantenere i Patriot e gli F-16”.

All’operazione, denominata ‘Eager Lion’, prendono parte più di 8.000 militari, concentrati a meno di 120 chilometri dal confino con la Siria. Ieri intanto per le strade di Qusair, vicino al confine con il Libano, si sono viste scene di giubilo per la riconquista della città da parte dell’esercito fedele a Bashar Al Assad con l’appoggio dei militanti di Hezbollah.