ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama-Xi Jinping, spionaggio informatico al centro dei colloqui

Lettura in corso:

Obama-Xi Jinping, spionaggio informatico al centro dei colloqui

Dimensioni di testo Aa Aa

Seconda e ultima giornata dell’incontro informale tra Barack Obama e Xi Jinping in California. Il tema caldo è la sicurezza in rete.

Per Washington, che aveva accusato la Cina di pirateria informatica, i colloqui non potevano capitare in un momento peggiore, mentre la Casa Bianca è criticata in patria per aver spiato le comunicazioni digitali.

“La questione della sicurezza informatica – dichiara Obama – e il bisogno di regole e di un approccio comune diventano sempre più importanti nel quadro delle relazioni bilaterali e multilaterali.”

Una visione condivisa dal leader cinese, contento di non sentirsi più solo sul banco degli imputati.

“L’applicazione di nuove tecnologie – afferma Xi Jinping -rappresenta un progresso, ma potrebbe creare problemi per i legislatori e violare i diritti di Stati, imprese, società e individui.”

I leader di Stati Uniti e Cina hanno affermato di voler promuovere una maggior cooperazione in ambito militare. Possibile un riavvicinamento sulla Corea del Nord. Si cerca una visione comune anche su cambiamenti climatici e libero commercio.