ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, disoccupazione salita al 7,6%. Pesano i tagli alla spesa

Lettura in corso:

Usa, disoccupazione salita al 7,6%. Pesano i tagli alla spesa

Dimensioni di testo Aa Aa

La ripresa vista nel mercato del lavoro a stelle e strisce non è ancora così robusta come sperato. È il responso degli ultimi dati del Dipartimento del lavoro: lo scorso mese le nuove buste paga sono state 175 mila, di poco sopra le attese ma ancora sotto la soglia necessaria per diminuire il tasso di disoccupazione.

In leggero rialzo, infatti, la percentuale di senza-lavoro, che torna a toccare il 7,6%. Sul dato avvertono gli esperti, hanno influito in particolare i 420 mila giovani entrati a far parte della popolazione attiva.

Una buona notizia, considerato che sul mercato del lavoro pesano ancora i tagli automatici alla spesa statale scattati a inizio anno: i posti di lavoro bruciati nella pubblica amministrazione sono stati 3 mila.

Occhi puntati, ora, sulla Federal Reserve: nelle ultime settimane Ben Bernanke aveva lasciato intendere che il programma di stimoli economici da 85 miliardi di dollari al mese avrebbe potuto vedere una frenata. Ma per gli analisti, le condizioni del mercato del lavoro ancora non lo permettono.