ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Militante Gauche aggredito da skinhead a Parigi "morte cerebrale"

Lettura in corso:

Militante Gauche aggredito da skinhead a Parigi "morte cerebrale"

Dimensioni di testo Aa Aa

È in stato di morte cerebrale il giovane militante di sinistra aggredito a Parigi da tre skinhead.

Clement Meric, 18enne studente di scienze politiche, è stato colpito con un pugno di ferro e ha sbattuto la testa contro un palo nei pressi della stazione di Saint-Lazare.

Gli aggressori apparterrebbero alla Gioventù nazionalista rivoluzionaria.

“Al di là del pensiero che rivolgiamo a questo giovane e alla sua famiglia, al di là dell’indignazione e della condanna – ha detto il ministro dell’Interno francese Manuel Valls – in questo momento è essenziale arrestare l’autore o gli autori di questa violenza”.

In Francia, dove l’approvazione del matrimonio per tutti ha scatenato una forte contrapposizione politica, si parla di orrore fascista.

Diverse organizzazioni di sinistra hanno dato appuntamento ai propri militanti per un corteo anti-fascista a Parigi.