ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Praga, si abbassa il livello dell'acqua

Lettura in corso:

Praga, si abbassa il livello dell'acqua

Dimensioni di testo Aa Aa

A Praga la situazione nelle ultime ore si è stabilizzata. Passata l’ondata di maltempo che ha causato in Repubblica Ceca oltre 10 mila sfollati, in molte zone della capitale è il momento della conta dei danni. Dopo la catastrofe causata dalle acque del Vltava, affluente dell’Elba, chi vive l’emergenza racconta: “La sola cosa che possiamo fare è aspettare che il livello delle acque si abbassi – dice Jiri Svarovsky, ristoratore – poi dovremo pulire tutto, e cominciare tutto con i lavori di ristrutturazione”.

Praga rivive quanto già avvenuto nel 2002, quando 17 persone persero la vita nell’inondazione che causò oltre 20 miliardi di euro di danni. Oggi si torna a fare questo genere di conti.

Andrea Hajagos, euronews:
“Ieri questa casa aveva l’acqua fino a un metro e mezzo circa. La situazione sembra migliorare, ma nessuno sa quando gli sfollati potranno rientrare nelle loro case”.