ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Piazza Taksim chiede le dimissioni del capo della polizia turca

Lettura in corso:

Piazza Taksim chiede le dimissioni del capo della polizia turca

Dimensioni di testo Aa Aa

I rappresentanti dei manifestanti anti-governativi che hanno incontrato il vicepremier turco Bulent Arinc hanno chiesto le dimissioni dei capi della
polizia di Istanbul e Ankara, ritenuti responsabili delle brutalità delle forze antisommossa.

Le scuse del vicepremier non sono bastate, e la protesta contro il giro di vite deciso dal governo in chiave proibizionista, continua.

“Ciò che è evidente è l’approccio del governo, che ha provocato la mobilitazione a Gezi Park, e che è stato visto dai cittadini turchi come un intervento indebito nel loro stile di vita. La risposta sociale contro questa mentalità si è rivelata ampia, ed è arrivata da donne, uomini, giovani e anziani. Tutti affermano i loro diritti, e si dicono pronti a battersi per vederli rispettati”.

Oggi hanno scioperato anche i sindacati di sinistra, con manifestazioni a Istanbul e Ankara. La protesta, costata finora tre morti e 3000 feriti, continua a essere snobbata dai principali canali televisivi, che ignorano o censurano le notizie. Il conduttore di un quiz che aveva presentato domande sulla mobilitazione di Piazza Taksim è stato sospeso dalla Tv per cui lavora.