ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maltempo: la dannazione ceca

Lettura in corso:

Maltempo: la dannazione ceca

Dimensioni di testo Aa Aa

Per oltre un secolo la Repubblica Ceca è stata risparmiata dalle alluvioni, poi, nel 1997 il maltempo uccide 60 persone all’est del paese. Nel 2002 ancora delle inondazioni e la tragedia si ripete quest’ anno con l’esondazione dell’Elba e tante cittadine finite sott’acqua.
Come se non bastasse le inondazioni del 2013 sono persino peggiori di quelli di 11 anni fa. L’Elba ha superato di due metri il livello già alto di quei giorni. Le squadre di soccorso fanno quello che possono, ma con la loro scarsezza di mezzi non possono fare miracoli la gente si dà forza, ma sa che per il momento non è possibile rientrare in casa.

Da Praga a Neratovice, verso nord tutto il paese è sotto l’acqua. Finora sono sette le persone morte a causa delle inondazioni in tutto il paese. Miliardi di euro il conto dei danni finora. Bruxelles si è detta disponibile a intervenire, ma Praga non ha per il momento fatto richiesta di aiuti. La gente non può affidarsi che al fatalismo. come questa donna, la cui casa è stata distrutta nelle inondazioni del 2002. Una tragedia che si è ripetuta quest’anno. “Non possiamo fare altro che ricostruire e ricominciare daccapo”, dice.

Le inondazioni si vanno a sommare alla difficile situazione economica del paese che ha un alto tasso di dissoccupazione. Il problema adesso è dove trovare i soldi per riparare i danni e ripartire.