ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maltempo. Allerta inondazioni a Dresda e vicino Vienna

Lettura in corso:

Maltempo. Allerta inondazioni a Dresda e vicino Vienna

Dimensioni di testo Aa Aa

L’emergenza in Europa Centrale si muove sul filo delle acque. Dall’allerta di Praga a quella di Dresda, in Sassonia, dove la piena dell’Elba fa scattare lo stato di calamità naturale. Le condizioni di maltempo eccezionali hanno già fatto 12 vittime tra Repubblica Ceca, Germania, Austria, Polonia. Con una delicata operazione visibilità in vista delle legislative di settembre la Cancelliera tedesca Angela Merkel visita le aree più colpite.

“Tante persone si ricordano ancora lo shock delle innondazioni nel 2002” ha detto nella città di Prima, in Sassonia. “La ricostruzione è terminata solo nel 2005. Il governo federale finanzierà le aree colpite con 100 milioni di euro come primo intervento e per ogni euro sborsato dal Land, lo Stato federale ne metterà un altro”.

La minaccia delle acque arriva a pochi chilometri da Vienna: la piena del Danubio ha costretto all’evacuazione di alcune centinaia di persone a Klosterneuburg, 14 chilometri dalla capitale. In tutto il Paese sono stati mobilitati per le operazioni di soccorso qualcosa come 20.000 vigili del fuoco e agenti di polizia. Alcuni di loro sono impegnati in operazioni inusuali, come questi pompieri che hanno tratto in salvo due cervi a una ventina di chilometri da Vienna.