ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cresce la sfiducia nell'Unione Europea

Lettura in corso:

Cresce la sfiducia nell'Unione Europea

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad un anno dalla elezioni europee, l’ultimo sondaggio Gallup condotto in sei paesi mostra una profonda crisi di fiducia dei cittadini nelle istituzioni comunitarie.

Se si votasse la settima prossima sarebbero i danesi i piu’ numerosi a recarsi alle urne tra gli intervistati, la media europea si dovrebbe attestare intorno al 50% realisticamente.
L’euroscetticismo aumenta anche tra i paesi fondatori come la Francia. Per due terzi dei francesi l’Unione europea va nella direzione sbagliata.

Per il direttore di Gallup Europe, Robert Manchin: “La gente non crede nella capacità dell’Europa di affrontare problemi come la disoccupazione, garantire una vecchiaia serena, gestire l’immigrazione. Queste sono le principali preoccupazioni. La gente non crede che la classe politica sia in grado di dare risposte”

Secondo il sondaggio oltre la metà dei britannici vorrebbe che la Gran Bretagna lasciasse l’Unione europea. Tra i leader europei l’unica che raccoglie piu’ consensi trasversali è il cancelliere tedesco Angela Merkel.

La partecipazione alle elezioni europee è in calo costante dal 1979, alle ultime elezioni nel 2009 solo il 43% degli europei ha votato.