ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migliaia in piazza a Madrid e Lisbona contro la "dittatura" della Troika

Lettura in corso:

Migliaia in piazza a Madrid e Lisbona contro la "dittatura" della Troika

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di persone hanno marciato a Madrid e in altre città europee per protestare contro le misure di austerità e contro quella che chiamano “la dittatura della Troika”, ovvero di Unione Europea, Fondo Monetario Internazionale e Banca Centrale Europea.

In Spagna il numero dei disoccupati ha raggiunto la soglia record dei 6 milioni. Un terzo di questi non lavora da più di due anni.

“Abbiamo il più alto tasso di disoccupazione in Europa e questo governo non fa niente. Al contrario, la riforma del mercato del lavoro invece di incoraggiare la creazione di nuovi posti, aiuta gli imprenditori a licenziare la gente”, dice una manifestante.

A Lisbona una parte del corteo ha intonato la “Grândola vila morena”, canzone simbolo della liberazione dalla ditattura fascista in Portogallo.

“Vogliamo che il governo si dimetta. La colpa è del nostro presidente: dovrebbe mandarli a casa perché stanno lavorando male e ci stanno riducendo in miseria”, dichiara una dimostrante.

Giovedì l’esecutivo portoghese ha annunciato un nuovo piano di austerità, dopo che la Corte Costituzionale aveva bocciato alcune delle precedenti misure.