ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dal Bayern alla Germania. Il calcio tedesco spezzerà l'egemonia spagnola ai prossimi Mondiali?

Lettura in corso:

Dal Bayern alla Germania. Il calcio tedesco spezzerà l'egemonia spagnola ai prossimi Mondiali?

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Bayern Monaco domenica ha festeggiato con i suoi tifosi il triplete, o triple come lo chiamano da quelle parti. Il titolo di Bundesliga, la Champions League e la Coppa di Germania coronano una spelindida stagione per i bavaresi. Anzi, per tutto il Paese, perchè questo è stato l’anno del calcio tedesco. E la finale europea tra Bayern e Borussia Dortmund è li’ a dimostrarlo.

Ora, manca solo un successo della nazionale, sempre al top negli ultimi anni, ma mai abbastanza da vincere un titolo. L’ultimo conquistato risale infatti al ’96.

“Credo ci sia una buona interazione tra la nazionale e i club tedeschi. E per questo abbiamo la sensazione di aver fatto un grandissimo passo avanti negli ultimi anni”.

Lo dice Joachim Löw, ct della Germania, e lo sostiene anche
Jürgen Klinsmann, attuale tecnico degli USA, ma sulla panchina tedesca dal 2004 al 2006.

“Ora il calcio tedesco gode di una buonissima reputazione in giro per il mondo, grazie al grande lavoro che si sta facendo in Germania. Joachim Löw ha una squadra eccezionale a sua disposizione, molti giovani, affamati di vittorie e tanti giocatori esperti. Il mondo intero è invidioso della Germania, anche gli Stati Uniti”.

Dopo due bronzi nel 2006 e 2010, la nazionale tedesca vuole rifarsi in Brasile ai prossimi Mondiali. I talenti non mancano di certo, lo stile di gioco tanto meno. La Spagna, dominatrice assoluta degli ultimi 4 anni, è avvisata.