ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia: Femen a processo il cinque giugno

Lettura in corso:

Tunisia: Femen a processo il cinque giugno

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltraggio al pudore e attentato ai costumi: sono queste le accuse di cui dovranno rispondere in tribunale le tre attiviste Femen che si erano denudate a Tunisi per chiedere la liberazione di Amina Tyler. Le tre ragazze, due francesi e una tedesca, rischiano fino a un anno di carcere.
La data per il processo è stata fissata al cinque giugno.
La protesta delle tre ragazze si era svolta mercoledì scorso, alla vigilia del primo interrogatorio di garanzia di Amina. Proprio l’intervento delle tre attiviste Femen potrebbe aver complicato la vicenda della ragazza tunisina, difesa dai genitori che sostengono problemi psichiatrici ma divenuta anche una bandiera per le Femen dopo la sua scelta di postare una foto a seno nudo su Facebook e tracciare la scritta Femen su di un muro del cimitero di Karouan: gesto, questo, che unitamente al possesso di una bomboletta di gas lacrimogeno potrebbe costarle due anni e mezzo di detenzione. Amina resta per ora in carcere, fino al prossimo interrogatorio fissato anch’esso per il cinque giugno.