ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stop alle sigarette nei locali pubblici in Russia

Lettura in corso:

Stop alle sigarette nei locali pubblici in Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Uno dei Paesi dove si fuma di più al mondo si appresta a vietare le sigarette nei locali pubblici. In Russia la Giornata Mondiale Senza il Tabacco segna la vigila dell’entrata in vigore della legge anti-fumo. Dalla spiaggia al parco giochi, da questo primo giugno 2013 le sigarette saranno proibite.

Non sarà sempre facile, però, controllare il rispetto delle nuove regole, come sottolinea Nikolay Gerasimenko, del comitato della Duma per la Tutela della Salute: “È impossibile mettere poliziotti ovunque – dice -. Bisognerà controllare le persone che fumano, sgridarle, fare una telefonata alle autorità”.

Pochi i posti dove si potrà continuare a fumarearlo. Off limits saranno anche i quindici metri dall’entrata di stazioni, aeroporti, stazioni metropolitane e porti. Dal prossimo anno il divieto sarà esteso anche ad altri luoghi, come ristoranti, bar, negozi. In Russia fuma un terzo della popolazione. Che per ora può stare tranquillo: ancora non sono previste ammende.