ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Pakistan, drone della Cia uccide capo taleban Rehman


Pakistan

Pakistan, drone della Cia uccide capo taleban Rehman

Un drone della Cia avrebbe ucciso in Pakistan il numero due dei taleban locali, Wali ur Rehman, le informazioni su di lui valevano un premio di 5 milioni di dollari. Era nel mirino degli 007 perché considerato la mente dell’attentato in Afghanistan, contro la base di Khost, il 30 dicembre 2009.

Morti altri cinque miliziani, tutti nascosti nella zona tribale di Miranshah, nel Waziristan del Nord.

Il raid è il primo dopo le elezioni legislative dell’undici maggio. I droni sono stati al centro della campagna elettorale più sanguinaria della storia con gli attentati dei talebani del gruppo Tehrik-e-Taleban Pakistan (Ttp) del quale faceva parte Wali ur Rehman.

Le autorità pachistane hanno negli ultimi tempi criticato gli attacchi dei droni americani. “Violano la sovranità nazionale e comportano la morte di civili innocenti:” ha dichiarato il ministero degli Esteri.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Francia, le nozze di Vincent e Bruno: una pagina storica