ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, caso Tapie-Adidas: accusato di truffa il giudice Estoup

Lettura in corso:

Francia, caso Tapie-Adidas: accusato di truffa il giudice Estoup

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovo tassello giudiziario nell’affaire Tapie-Adidas: la Procura di Parigi ha incriminato per truffa organizzata il giudice Pierre Estoup, uno dei tre togati dell’arbitrato che nel 2008 deliberò un risarcimento dal Credit Lyonnais di oltre 400 milioni di euro a favore di Bernard Tapie.

In mano ai giudici ci sarebbero le prove, tra cui un libro, della conoscenza tra l’uomo d’affari e l’ex Presidente della Corte d’Appello di Versailles, finora negata dai due.

La controversia si è aperta nel 1993 sulla vendita curata da Crédit Lyonnais dell’80 per cento del capitale del gruppo sportivo Adidas, quota comprata da Tapie tre anni prima grazie a un finanziamento della stessa banca che l’imprenditore ha denunciato per truffa.

A volere il tribunale arbitrale che emette il verdetto milionario a favore di Tapie è la direttrice del Fondo Monetario Internazionale Christine Lagarde, ascoltata come testimone informato dei fatti. Lo Stato è pronto a costituirsi parte civile nel processo.